IN PRIMO PIANO

PROGETTO HOPE

 L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE VICINA AGLI ULTIMI DELLA SOCIETA’

La giunta guidata dal Sindaco, Giuseppe Regina, ha messo in campo una serie di interventi per far fronte all'assistenza domiciliare integrata, all'assistenza individuale e domiciliare per non autosufficienti gravi.

 

E' una scelta di campo, dettata dalla filosofia con la quale si vuole approcciare il campo delle politiche sociali. Giuseppe Regina ed il suo esecutivo scelgono di stare dalla parte degli ultimi con una serie di interventi voluti per sostenere le persone più fragili della comunità. Si chiama progetto Hope il piano che prevede l'Assistenza Domiciliare Integrata Sociale (Aids), il Piano Individuale di Assistenza (Pia) e l'Assistenza Domiciliare Non Autosufficienti Gravi (Adnag).

 

Nello specifico l'Assistenza Domiciliare Integrata Sociale si rivolge a persone anziane ultrasessantacinquenni in condizioni di parziale autosufficienza o non autosufficienza residenti nel Comune di Mormanno, non titolari di indennità di accompagnamento e portatori di handicap ai sensi della L. 104/92 di età non superiore a 65 anni residenti nel Comune di Mormanno.

 

Se dovessero pervenire molte domande, qualora non possano essere accolte tutte le richieste, la scelta degli utenti sarà effettuata secondo criteri che tengono conto dell’età, dello stato di salute, delle condizioni familiari e del valore ISEE. In tal caso verranno formulate due distinte graduatorie, una per le persone anziane ultrasessantacinquenni, l’altra per i portatori di handicap.

 

Nel campo dell'assistenza individuale, invece, si colloca il Piano Individuale di Assistenza che prevede due azioni: le Borse Lavoro per disabili tra i 18 e i 50 anni in possesso di licenza media inferiore residenti nel Comune di Mormanno, con disabilità non mentale e non inferiore al 75%. Le ore di attività potranno oscillare da un minimo di 104 ad un massimo di 142 e saranno remunerate con la somma lorda di € 8,00 per ora; ed il servizio di assistenza educativa scolastica e/o domiciliare per alunni disabili, residenti nel Comune di Mormanno.

 

L'assistenza domiciliare non autosufficienti gravi è l'ultima azione che si rivolge ai disabili gravi e prevede il Servizio di assistenza domiciliare ed extra domiciliare con intervento di operatore socio sanitario, ed il sostegno economico tramite un “assegno di cura” alla famiglia, il cui importo oscillerà tra i 196€ ed i 226€ una tantum ovvero erogato costantemente sino ad esaurimento della risorsa finanziaria disponibile. Accederà al beneficio il nucleo familiare ove vive la persona con disabilità grave il cui reddito complessivo familiare ai fini ISEE non risulti essere superiore ai 13.000€. Gli interessi alla fruizione degli interventi sopra indicati devono presentare richiesta scritta redatta su apposito modulo, da ritirare presso l'Ufficio Affari Generali del Comune o scaricare dal sito internet all'indirizzo: www.comune.mormanno.cs.it

 

Ogni nucleo familiare potrà presentare una sola richiesta e la domanda, completa della documentazione, dovrà pervenire al protocollo. I servizi del progetto Hope non potranno essere erogati ai richiedenti che già fruiscono di servizi analoghi forniti da altre pubbliche amministrazioni.

 

«Abbiamo deciso di scegliere gli ultimi per iniziare la nostra azione amministrativa per marcare da subito il senso del nostro agire per la comunità - ha dichiarato il Sindaco, Giuseppe Regina - Costruire una società più giusta, capace di ascoltare i bisogni di chi non ha voce, è quello che ci siamo prefissi di voler realizzare per Mormanno ed i nostri concittadini. La politica ha bisogno di ascoltare e rispondere al grido dei più deboli, per poter mostrare il volto migliore di solidarietà e sussidiarietà che - chi si mette al servizio degli altri - deve avere».

 

indietro

PARTECIPA AL DECORO DELLA TUA CITTA'

decoro urbano


Decoro Urbano è la sezione del portale del comune di Mormanno per il dialogo tra i cittadini e la Pubblica Amministrazione.

Abbiamo creato questa pagina per raccogliere segnalazioni, reclami o eventuali proposte, in merito alla gestione dei rifiuti, alla manutenzione e alla segnaletica stradale, al degrado nelle zone di competenza comunale, al vandalismo e alle affissioni abusive.

Siamo convinti che il coinvolgimento diretto dei cittadini sia il modo migliore per tutelare il nostro territorio e noi per questo siamo pronti ad accogliere queste forme di partecipazione. 


INFORMALAVORO

Il Comune di Mormanno ha attivato presso la sede comunale lo Sportello Informalavoro, inserito nella “Rete Sportelli Informalavoro” della Provincia di Cosenza.

Lo Sportello Informalavoro fornisce indicazioni sulle modalità di accesso al lavoro, sulla  redazione di un curriculum vitae oltre che informazioni sulle opportunità di formazione e lavoro presenti sul mercato in un dato momento.

Presso lo sportello è possibile inoltre acquisire informazioni sui servizi per il lavoro offerti dal Centro per l'Impiego di Castrovillari; per le persone già iscritte visualizzare i propri dati nel Sistema Informativo Lavoro ed essere indirizzato a rivolgersi al Centro per l’Impiego per eventuali variazioni e aggiornamento degli stessi;

Giorni e orari di apertura:

Lunedì dalle ore 16,00 alle ore 18,00 - Martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00

Nessuna notizia presente

ELEZIONI POLITICHE 2018

PROGETTO HOPE

 L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE VICINA AGLI ULTIMI DELLA SOCIETA’

La giunta guidata dal Sindaco, Giuseppe Regina, ha messo in campo una serie di interventi per far fronte all'assistenza domiciliare integrata, all'assistenza individuale e domiciliare per non autosufficienti gravi.

 

E' una scelta di campo, dettata dalla filosofia con la quale si vuole approcciare il campo delle politiche sociali. Giuseppe Regina ed il suo esecutivo scelgono di stare dalla parte degli ultimi con una serie di interventi voluti per sostenere le persone più fragili della comunità. Si chiama progetto Hope il piano che prevede l'Assistenza Domiciliare Integrata Sociale (Aids), il Piano Individuale di Assistenza (Pia) e l'Assistenza Domiciliare Non Autosufficienti Gravi (Adnag).

 

Nello specifico l'Assistenza Domiciliare Integrata Sociale si rivolge a persone anziane ultrasessantacinquenni in condizioni di parziale autosufficienza o non autosufficienza residenti nel Comune di Mormanno, non titolari di indennità di accompagnamento e portatori di handicap ai sensi della L. 104/92 di età non superiore a 65 anni residenti nel Comune di Mormanno.

 

Se dovessero pervenire molte domande, qualora non possano essere accolte tutte le richieste, la scelta degli utenti sarà effettuata secondo criteri che tengono conto dell’età, dello stato di salute, delle condizioni familiari e del valore ISEE. In tal caso verranno formulate due distinte graduatorie, una per le persone anziane ultrasessantacinquenni, l’altra per i portatori di handicap.

 

Nel campo dell'assistenza individuale, invece, si colloca il Piano Individuale di Assistenza che prevede due azioni: le Borse Lavoro per disabili tra i 18 e i 50 anni in possesso di licenza media inferiore residenti nel Comune di Mormanno, con disabilità non mentale e non inferiore al 75%. Le ore di attività potranno oscillare da un minimo di 104 ad un massimo di 142 e saranno remunerate con la somma lorda di € 8,00 per ora; ed il servizio di assistenza educativa scolastica e/o domiciliare per alunni disabili, residenti nel Comune di Mormanno.

 

L'assistenza domiciliare non autosufficienti gravi è l'ultima azione che si rivolge ai disabili gravi e prevede il Servizio di assistenza domiciliare ed extra domiciliare con intervento di operatore socio sanitario, ed il sostegno economico tramite un “assegno di cura” alla famiglia, il cui importo oscillerà tra i 196€ ed i 226€ una tantum ovvero erogato costantemente sino ad esaurimento della risorsa finanziaria disponibile. Accederà al beneficio il nucleo familiare ove vive la persona con disabilità grave il cui reddito complessivo familiare ai fini ISEE non risulti essere superiore ai 13.000€. Gli interessi alla fruizione degli interventi sopra indicati devono presentare richiesta scritta redatta su apposito modulo, da ritirare presso l'Ufficio Affari Generali del Comune o scaricare dal sito internet all'indirizzo: www.comune.mormanno.cs.it

 

Ogni nucleo familiare potrà presentare una sola richiesta e la domanda, completa della documentazione, dovrà pervenire al protocollo. I servizi del progetto Hope non potranno essere erogati ai richiedenti che già fruiscono di servizi analoghi forniti da altre pubbliche amministrazioni.

 

«Abbiamo deciso di scegliere gli ultimi per iniziare la nostra azione amministrativa per marcare da subito il senso del nostro agire per la comunità - ha dichiarato il Sindaco, Giuseppe Regina - Costruire una società più giusta, capace di ascoltare i bisogni di chi non ha voce, è quello che ci siamo prefissi di voler realizzare per Mormanno ed i nostri concittadini. La politica ha bisogno di ascoltare e rispondere al grido dei più deboli, per poter mostrare il volto migliore di solidarietà e sussidiarietà che - chi si mette al servizio degli altri - deve avere».

 

indietro

 

Stemma

Via Alighieri - 87026 Mormanno (Cs)  

Tel. +39 (0)981.81008 - Fax +39 (0)981.841116  - P.Iva 00403460785

http//:comune.mormanno.cs.it

PEC:protocollo.mormanno@asmepec.it - sindaco.mormanno@asmepec.it

 

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.406 secondi
Powered by Asmenet Calabria