IN PRIMO PIANO

IN PRIMO PIANO23/11/2017

MORMANNO E LA SUA FESTA IDENTITARIA

 TUTTO PRONTO PER PERCIAVUTTI 2017

 

 

Identità, storia, tradizione. Marketing turistico e promozione del borgo, unito ai prodotti d'eccellenza di Mormanno. C'è tutto questo attorno alla festa di Perciavutti che da anni caratterizza l'apertura del periodo di festività natalizie. Un evento culturale ed enogastronomico che diventa un grande collante sociale per la comunità intera che si impegna - a vario titolo - nella realizzazione di una festa dal sapore antico, che ama proiettarsi nello scenario regionale dei grandi eventi storicizzati.

 

Dal 7 al 9 dicembre, infatti, Mormanno diventerà la capitale del vino del Pollino, trasformando il suo centro storico in un borgo accogliente nel quale si promuovono i prodotti del territorio, la musica popolare, la cucina territoriale, la tradizione religiosa e quella folklorica in un mix di grande fascino per i tanti turisti che riempiono in ogni ordine di posti le strutture ricettivo alberghiere del borgo, ormai consolidato nella formula della rete dell'ospitalità diffusa.

 

«Crediamo fortemente in questo evento e lo abbiamo reso ancor più radicato nel solco della tradizione vitivinicola che appartiene al Pollino ed alla Calabria intera - ha dichiarato l'assessore al turismo del Comune di Mormanno,  Flavio De Barti - coinvolgendo per questa edizione alcune tra le più importanti cantine del panorama produttivo regionale. Perciavutti è un grande attrattore di turismo esperienziale che ci piace promuovere facendo immergere i tanti visitatori nella quotidianità del nostro borgo che si veste a festa per l'evento di punta della nostra programmazione invernale».

 

Si parte giovedì 7 dicembre con l'apertura dei mercatini di Perciavutti alle ore 10.00 in Piazza 8 Marzo, per poi entrare nel vivo della festa alle ore 17.00 con la sfilata di apertura alla quale prenderanno parte i Tamburi di Montecerviero e i Piccoli Natalini. Subito dopo l'accensione delle luminarie e dell'albero di Natale in Piazza Umberto I. Dalle 19.00 in poi, grazie al grande lavoro di organizzazione che coinvolge in questo periodo i quartieri interessati, tra i vicoli di Casalicchio, Costa, Capo Lo Serro e Torretta si apriranno i "Vuttari" dentro i quali si spillerà il vino nuovo e si degusteranno le pietanze della tradizione contadina. In serata il concerto degli "Alla Bua" trasformerà Piazza Umberto I in un grande palcoscenico a cielo aperto dentro il quale confluiranno le centinaia di visitatori che ogni anno scelgono Mormanno per vivere questo evento unico nel suo genere.

 

Venerdì 8 Dicembre il Palio delle Botti alle ore 16.00 colorerà il corso Municipale con il sano agonismo dei quartieri in gara. L'evento a cura dell'associazione Comunalia precederà la fiaccolata mariana a cura della Parrocchia di Santa Maria del Colle. In serata il minifollk del gruppo Miromagnum "Francesco Perrone" si esibirà in piazza alle ore 20.00.

 

La tre giorni di Perciavutti si concluderà sabato 9 dicembre con il concerto degli Hosteria di Giò alle ore 22.00 in Piazza Umberto I, preceduto in giornata dal premio di riconoscimento alle aziende vitivinicole previsto per le ore 11.00 e dallo spettacolo degli artisti di strada "Gessetti e Straccetti" lungo il corso Municipale.

 

Per tutta la durata dell'evento la guida ufficiale del Parco Nazionale del Pollino, Luigi Perrone, organizzerà visite guidate alla scoperta del borgo di Mormanno

IN PRIMO PIANO13/11/2017

IL SINDACO GIUSEPPE REGINA A MONTECITORIO PER L’EVENTO ANCI

 HA RAPPRESENTATO MORMANNO NEL CORSO DELL’EVENTO “LE CITTA’ DEL FUTURO” ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE DELLA CAMERA, LAURA BOLDRINI

 

IN PRIMO PIANO31/10/2017

COMUNE DI MORMANNO - SERVIZIO ELETTORALE -

SCRUTATORI DEI SEGGI ELETTORALI - AGGIORNAMENTO DELL'ALBO UNICO COMUNALE.

- AVVISO

- DOMANDA

IN PRIMO PIANO30/10/2017

COMUNE DI MORMANNO - UFFICIO DI POLIZIA MUNICIPALE -

SENSO UNICO DI CIRCOLAZIONE SULLE SEGUENTI STRADE: VIA F. FILOMENA - VIA TORRETTA FINO ALLA P.ZZA UMBERTO I°.

- ORDINANZA

IN PRIMO PIANO26/10/2017

PAPPATERRA INCONTRA RENZI NEL TOUR IN CALABRIA ALLA VIGILIA DEL QUINTO ANNIVERSARIO DEL TERREMOTO DEL POLLINO

 RITORNI AL SUD PER CONOSCERE LA FORZA DELL'ENTROTERRA

 

Ci sono le sfide di oggi e quelle di domani. Ma c'è un tratto distintivo che val la pena conoscere: ed è l'identità forte dei paesi dell'entroterra, quelle piccole realtà poco conosciute ma che esprimono eccellenza al pari delle grandi realtà. E' il caso di Mormanno, portato all'attenzione del segretario nazionale del partito Democratico, Matteo Renzi, dal vice sindaco della comunità del Pollino, Paolo Pappaterra, nel corso del tour in Calabria del leader dei democratici italiani.  

IN PRIMO PIANO25/10/2017

COMUNE DI MORMANNO - UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE -

INTERDIZIONE DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE E PEDONALE VIA SAN MICHELE.

- ORDINANZA

IN PRIMO PIANO23/10/2017

COMUNE DI MORMANNO - UFFICIO SINDACO -

GIORNO 27 OTTOBRE 2017 SI RIUNISCE IL CONSIGLIO COMUNALE.

- O.D.G.

IN PRIMO PIANO23/10/2017

IL SISMA DEL POLLINO CINQUE ANNI DOPO. MORMANNO RIPARTE.

NON SOLO CELEBRAZIONE E RICORDO. IL PROSSIMO 26 OTTOBRE NELLA CITTADINA SIMBOLO DEL TERREMOTO 2012 ARRIVERANNO CARLO TANSI E MARIO OLIVERIO PER LA FIRMA DEL PROCOTOLLO CHE TRASFERISCE LE SOMME UTILI ALLA RICOSTRUZIONE

  

IN PRIMO PIANO17/10/2017

COMUNE DI MORMANNO - UFFICIO AFFARI GENERALI -

FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA LIBRI DI TESTO PER L'ANNO SCOLASTICO 2017/2018.

- AVVISO

- DOMANDA

FAST - Finanziamenti Agevolati per lo Sviluppo del Territorio

               fast

 

PARTECIPA AL DECORO DELLA TUA CITTA'

decoro urbano


Decoro Urbano è la sezione del portale del comune di Mormanno per il dialogo tra i cittadini e la Pubblica Amministrazione.

Abbiamo creato questa pagina per raccogliere segnalazioni, reclami o eventuali proposte, in merito alla gestione dei rifiuti, alla manutenzione e alla segnaletica stradale, al degrado nelle zone di competenza comunale, al vandalismo e alle affissioni abusive.

Siamo convinti che il coinvolgimento diretto dei cittadini sia il modo migliore per tutelare il nostro territorio e noi per questo siamo pronti ad accogliere queste forme di partecipazione. 


REFERENDUM COSTITUZIONALE 29 MARZO 2020

torna all'inizio del contenuto